yovis regola


Yovis Regola - Stress e problemi intestinali: attenti ai segnali del corpo!

colon irritabile

L’ansia e lo stress sono i frutti maggiormente dannosi della nostra contemporaneità: obiettivi sempre più alti da raggiungere, ritmi sempre più ‘disumani’ da sopportare, generano tensioni, insicurezza, che si ripercuotono negativamente sulla nostra salute, anche su quella del nostro intestino.

Una pressione superiore alla norma, una piccola ‘sconfitta’, una perdita, si riflettono sulla nostra psiche, che viene letteralmente scossa. Il cervello reagisce a tale scossa con ‘ordini’ di difesa che si propagano per tutto l’organismo. L’organismo si contrae, si chiude, ‘si recinta’: tachicardia, fatica nella respirazione, tremori…

Il corpo somatizza: la macchina umana era perfettamente sincronizzata e funzionante fino allo shock emotivo… da quel momento, veniamo avvisati dal nostro organismo che qualcosa non va.
La Colite nervosa o sindrome del colon irritabile è un esempio calzante di reazione allo stress: un vero e proprio campanello di allarme che ci viene inviato dal colon, la parte dell’intestino ipersensibile alla vita frenetica e ai disagi psicologici. Pancia gonfia, crampi, dolore addominale, nausea, costipazione, diarrea… sono richieste di aiuto da parte del nostro colon.

Colpisce il 15% della popolazione, con una insorgenza doppia nelle donne.

Tensione, angoscia, oppressione fisica o mentale stimolano gli spasmi del colon in chi è affetto da sindrome del colon irritabile. Proprio come il cuore e i polmoni, il colon ha molte terminazioni nervose che lo collegano al cervello. É in parte controllato al sistema nervoso autonomo che reagisce allo stress.
Queste terminazioni nervose controllano le normali contrazioni del colon, generando l’inconfondibile fastidio all’altezza dell’addome. Quando si è nervosi o giù di morale, ci si lamenta di avere i crampi allo stomaco. Lo stress rende il cervello più consapevole delle sensazioni provenienti dal colon…

Ecco perché imparare a gestire e prevenire lo stress è fondamentale nella terapia della sindrome del colon irritabile.

Indispensabile, è perciò:

  • Il rilassamento, più in generale, sottoporsi a terapie di rilassamento, come la meditazione;
  • Il supporto e la terapia psicologia (nei casi più gravi di tensione/stress);
  • Praticare esercizio fisico regolare: utile passeggiare, e benefico sicuramente lo Yoga;
  • Affrontare sin dalla radice le cause di stress, cercando di cambiare stile di vita e di approccio ai problemi quotidiani;
  • Cura del sonno: dormire bene è un toccasana formidabile per il nostro colon irritato!

Quando l’insorgenza dello stress allarma il vostro colon, l’integrazione alimentare di Yovis Regola riequilibra la microflora intestinale grazie ai fermenti lattici. Le fibre, accelerano la crescita e l’attività della flora batterica: la motilità intestinale può così riprendere la sua normale attività, combattendo efficacemente i campanelli di allarme di un disagio anche psicologico.

visualizza il sito

Altri contenuti che potrebbero interessarti