yovis regola


Yovis Regola - Meteorismo e Flatulenza: uno degli inconvenienti della nostra vita intestinale tra i più fastidiosi…

Riequilibrio microflora intestinale

Il 99% del gas intestinale è rappresentato da cinque gas (azoto, ossigeno, idrogeno, monossido di carbonio e metano). Questi possono avere due fonti: l’ingestione di aria e il gas prodotto all’interno del tratto gastrointestinale.

I disturbi provocati dal gas assumono le forme di:

  1. Eccessiva eruttazione;
  2. Eccessiva flatulenza.

1. Eccessiva eruttazione

E’ l’aria deglutita a provocarla. L’aerofagia è spesso frutto di  comportamenti abituali. Mediamente, l’eruttazione avviene durante o subito dopo aver ingerito alimenti: gli atti associati al mangiare e al bere, il più generale provocare frequenti e ripetitive deglutizioni, incrementano la quantità di aria ingerita. La stessa ansia è un fattore da non sottovalutare, perché è noto che i moti della deglutizione aumentano come reazione a stress psicologici. I cibi che ‘strutturalmente’ contengono aria o che vengono addizionati d’aria durante la loro preparazione contribuiscono all’ingestione di gas.

Cause di ingestione di aria: 

  • Mangiare ed inghiottire rapidamente cibi e bevande.
  • Assumere bevande che contengono aria, come le bibite con anidride carbonica, oppure ingerire la panna montata.
  • Deglutire ripetitivamente e frequentemente per via di: dentature mal funzionanti, chewing-gum, tabacco. 
  • Fumare, succhiare caramelle, succhiare con la cannuccia, bere da bottiglie a collo stretto .

Alimenti che possono contribuire alla produzione di gas:

  • Alimenti ad alto contenuto di lattosio: latte, gelai, frappè, creme .
  • Alimenti ad alto contenuto di grassi: salse ricche di panna, carni grasse, frittura.
  • Cereali integrali, eccessive quantità di prodotti a base di grano o frutta.
  • Soia, lenticchie, cavoli, ravanelli, cipolle, broccoli, cavolfiori, cetrioli, crauti.
  • Prugne, mele, uva passa, banane.
  • Fagioli secchi, piselli secchi, fagioli cotti.
  • Dolcificanti artificiali: sorbitolo e mannitolo, presenti in alcune caramelle litght, o chewing-gum senza zucchero.

Altri fattori che possono influenzare la produzione o la ritenzione di gas:

  • Coricarsi subito dopo i pasti.
  • Inattività fisica.
  • Stress.

2 Eccessiva flatulenza

E’ il risultato dell’emissione di gas prodotto dal colon. L’eccessiva formazione di gas nel colon può derivare da alterazioni dell’assorbimento, o dall’assumere cibi contenenti carboidrati non assorbibili. Nei soggetti con malassorbimento, alcuni costituenti dei cibi come il lattosio (normalmente digerito ed assorbito nel piccolo intestino), giungono al colon dove possono essere fermentati dalla flora batterica. Anche i soggetti normali, senza alterazioni dell’assorbimento, possono incorrere nella produzione di notevoli quantità di gas. Alcuni carboidrati, non completamente digeriti dagli enzimi nel piccolo intestino, possono passare non assorbiti nel colon, dove vengono fermentati immediatamente dai batteri con produzione di idrogeno, anidride carbonica e metano. Alcuni carboidrati non assorbibili sono presenti nei legumi e in alcune varietà di frutta, verdura e cereali. In specifici individui, il fruttosio può essere digerito incompleto, e perciò generare sintomi. 

Il riequilibrio della microflora intestinale e la motilità intestinale garantiscono benessere al nostro intestino. Yovis Regola nell’integrazione alimentare che offre, contribuisce notevolmente a pulire e lubrificare l’assorbimento di ciò che ingeriamo e beviamo. 

.

visualizza il sito